Leggere libri per diventare più affascinanti?

Perché scusa, non lo sapevi? Dopo aver letto 40 libri l’anno si diventa più alti, belli e robusti!!

Ma certo che no! Ovviamente sto solo scherzando.

Quando ti guarderai allo specchio apparirai certamente sempre uguale, ma ti assicuro che agli occhi degli altri sarai decisamente molto più attraente.

Per quale ragione? Perché leggere vuol dire scoprire, esplorare, imparare… Proust disse  “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi” , e questo è ciò che esattamente accade quando si legge.

Leggere è un viaggio alla scoperta di se stessi.

Ma ecco perché è cosi importante fare della lettura una nostra sana abitudine giornaliera:

1. Amplia la nostra visione della realtà

Leggere

Leggere un libro espande i tuoi orizzonti.

Io ricordo benissimo che dopo aver letto alcuni libri come “Pensieri lenti, pensieri veloci“,  “L’intelligenza emotiva“,”I cinque linguaggi dell’amore” (per citarne solo alcuni), non ero più lo stesso. 

Il mio modo di guardare alle circostanze e alle persone era del tutto cambiato. Adesso comprendevo il motivo di alcune dinamiche per me incomprensibili. Non stavo imparando solo qualcosa di nuovo, stavo imparando a vivere meglio.

Leggere ti permette di vedere attraverso gli occhi di chi scrive, di comprendere il suo punto di vista (anche se non sempre lo si condivide) , trasformando la lettura in un vero e proprio intimo confronto tra noi e l’autore. Questo ti permetterà di allargare la tua prospettiva e accrescere il tuo sapere.

“Chi legge vive mille vite prima di morire , chi non legge, ne vive una sola.”

2. I libri: i primi google e youtube.

leggere

Quando non sai qualcosa che fai?

La cerchi su google.  Sbaglio?

Conosco gente che ha imparato a installare impianti elettrici o a riparare le proprie auto consultando video su youtube.

Grazie a Dio adesso esiste il Web con tutti i suoi consigli immediati ed efficaci, senza il quale non saremmo in grado di imparare a fare cosi tante cose cosi in fretta.

Immaginati adesso lì a fissare la tua automobile nella speranza di capire da solo come effettuare quella riparazione, a smontare pezzi che non c’entrano nulla per poi doverli rimontare, seguendo la giusta sequenza, e cosi via…

Dopo aver speso 10 ore del tuo tempo per una riparazione che ne richiedeva al massimo la metà, forse sarai stato in grado di rimontare tutto correttamente o magari avrai chiamato il tuo meccanico di fiducia per fargli fare il lavoro.

Il web invece ti permette di sfruttare l’esperienza altrui per comprendere fin da subito tutti i processi da seguire al fine di portare a termine il tuo lavoro in un batter d’occhio, rispetto a quanto avresti impiegato da solo.

Questo è esattamente ciò che fanno i libri! Loro ti trasmettono le esperienze altrui per imparare cose su uno specifico argomento che spesso richiede anni di tentativi e pazienza, a volte perfino una vita intera.

I libri però, a differenza dei vari blog o dei video su youtube, ti forniscono un informazione più completa e approfondita su un dato argomento, a differenza dello stesso topic trattato su un blog e riassunto in 4 punti chiave.

3. Aiuta nelle relazioni

leggere

Come anticipato al punto 1, leggere libri ci permettere di guardare le cose sotto differenti e nuove prospettive. Questo ci insegna a comprendere di più le differenze o le affinità di pensiero tra noi e gli autori, che possono dipendere da un diverso background culturale, dall’età, dalle differenti esperienze di vita e molto altro. Tutto ciò stimola la nostra fantasia e ci insegna a “metterci nei panni altrui”.

Trasportare questa consapevolezza nelle relazioni personali della vita quotidiana, ci rende eclettici nei dialoghi con gli altri. Sebbene non si condivida in parte o in pieno il loro pensiero, ci consente di realizzare le differenze come conseguenza di percorsi di vita differenti, senza il bisogno di dover imporre le proprie, o subire le altrui, verità!

Ovviamente capita anche a me di non essere d’accordo fin dal principio su tutto ciò che sto leggendo, tuttavia aspetto sempre di arrivare fino alla fine prima di farmi un idea e provare a trarne quanto di buono mi abbia trasmesso.

Un libro non si giudica dalla copertina.

Credo che questo stesso principio vada applicato anche alle persone. 

4. Aiuta a combattere lo stress

leggere

Chi ama i libri sa con quanta facilità è possibile dimenticare per un attimo i problemi giornalieri e immergersi in un altro mondo attraverso i racconti. Leggendo aumenta la nostra concentrazione, creiamo un momentaneo distacco dalle proprie attività e di conseguenza i problemi si ridimensionano.

Per me è come se mettessi ogni volta in pausa la mia vita, lasciando fuori l’ansia e lo stress.

Anche lo sport e le attività fisiche sono per molti un modo per scaricare ogni problema e preoccupazione, ma solo se fatte nel giusto modo.

E’ importante precisare che quest’ultime non partono dal nostro corpo, piuttosto sempre e solo dalla nostra mente.

Quindi fare esercizio fisico nel modo giusto significa concentrarsi pienamente su quella disciplina. Al contrario invece, fare sport  pensando nel frattempo ai soliti problemi, ci renderà solo più stanchi.

La lettura arriva direttamente alla fonte: distrae la mente e la rinfresca con nuovi pensieri.

5. Aiuta a conoscere meglio se stessi

A ogni essere umano è stata donata una grande virtù: la capacità di scegliere. Chi non la utilizza, la trasforma in una maledizione – e altri sceglieranno per lui.
(Paulo Coelho)

Per scegliere però bisogna prima considerare le alternative.

Se al mondo esistesse solo il pane oggi non ci staremmo facendo cosi tanti problemi su cosa mangiare a pranzo, sulla dieta sana da seguire, il calcolo delle calorie ecc…

Grazie a Dio, viviamo in Italia, il paese della cucina. Abbiamo sperimentato ed assaporato cosi tante specialità che sappiamo benissimo cosa ci piace di più e cosa non ci piace affatto, cosa è più salutivo per il nostro corpo e cosa non lo è.

Il problema è che molti non sono cosi attenti con il cibo per la loro mente.

Si riempiono la testa solo con le propie convinzioni, i propri pregiudizi e modi di pensare.

Leggere offre la possibilità di scoprire altri mondi paralleli al nostro, dove esiste la lasagna, la pasta all’arrabbiata, e tanto altro cibo per la mente, permettendoci di sperimentare sapori nuovi e prelibatezze a noi sconosciute, che non riempiranno di certo il nostro stomaco ma sicuramente le nostre testoline.

La lettura può rivoluzionare il tuo modo di pensare o confermare di più le tue convinzioni, ma in ogni caso ti permette di SCEGLIERE ciò in cui credere, chi voler essere e come poterlo diventare.

Spesso è proprio difronte all’opportunità di dover fare una scelta, che scopriamo ciò che ci appartiene profondamente.

Quindi ricorda… più hai l’opportunità di scegliere, più conoscerai te stesso e acquisirai sicurezza di chi sei.

La sicurezza è fascino e il fascino è dominio!

Massimo Giletti.

Allora? Vuoi diventare anche tu più affascinante? Passa meno tempo davanti allo specchio e un pò più sui libri!

Spero che questo nostro articolo ti sia piaciuto.

Ci farebbe un enorme piacere se condividessi con noi alcune delle tue esperienze.

Lascia un commento per dirci se anche tu ami leggere, quanti libri leggi ogni anno e quali. Se ti piacerebbe far parte del nostro gruppo e collaborare con noi per aiutarci a portare avanti questo nostro progetto iscriviti qui.

Alfonso von Knowhow.

Lascia un commento